riduci

info
ph. Marcello Chiocchetti

La Val di Fassa

Sport e relax tra le Dolomiti

L'intera vallata vista dal Doss de mezdì - Moena (ph. Marcello Chiocchetti)

Ai piedi di una delle catene più belle del mondo, le Dolomiti, si sviluppa la Val di Fassa, da Moena fino a Penia essa accosta il torrente Avisio rendendo speciale lo spettacolo che la natura ha qui disegnato.
Della Val di Fassa fanno parte paesini diversi tra loro per dimensione, posizione e in parte anche per caratteristiche naturali-paesaggistiche ma c’è un filone comune che unisce tutta la Valle: e questo fil rouge è rappresentato dalla simbiosi tra cultura, tradizioni storiche e vocazione turistica.
Risalendo il torrente Avisio, e la ciclabile che lo costeggia s’incontrano Moena, Soraga, Vigo, Pozza, Pera, Mazzin, Campestrin, Fontanazzo ed infine Canazei con le frazioni di Alba e Penia: si tratta di paesini in grado di soddisfare appieno le esigenze di ogni turista sia in estate che in inverno. Molteplici sono le attività più o meno impegnative che qui si possono fare… di certo non ci si annoia!!

I paesi della valle

clicca per visualizzarne le descrizioni

Moena

Soraga

Vigo di Fassa

Pozza di Fassa

Mazzin

Campitello

Canazei

 

In estate i due sensi che maggiormente verranno investiti di sensazioni sono la vista e l’olfatto: le distese di prati fioriti, le stelle alpine e i gigli arancioni che si incontrano salendo in quota, i funghi che crescono all’ombra di un abete, i frutti di bosco che si trovano persino ai bordi dei sentieri, il cielo azzurro che sembra dipinto, i caprioli, le marmotte, gli scoiattoli che si nascondono come se dovessero serbare per sé tanta ricchezza e i profumi di tutti questi doni della natura sono solo una diapositiva, un’immagine parziale di tutta la beltà, la serenità , il relax che qui si possono trovare.

Passeggiata a Colvere verso la Malga Bocche - Moena (ph. Marcello Chiocchetti)

Per chi non si accontenta di tranquille passeggiate di fondovalle lo attendono i sentieri, le ferrate, i rifugi in quota sulle rive di un laghetto che riflette l’immagine delle Dolomiti che lo stringono in un confortevole abbraccio e che danno il meglio di sé all’Enrosadira, e cioè al tramonto e all’alba, quando si tingono di un tenero rosa che ricorda il giardino di rose di quel re, Re Laurino, che secondo le leggende ha scelto come sua dimora proprio il Catinaccio, una delle catene più spettacolari della Val di Fassa. In inverno invece la vista viene appagata dalle cime innevate, dal ghiacciaio della Marmolada che si presenta in tutta la sua maestosità, e lo spirito si ritrova rinvigorito dopo una giornata di sport… non importa se sci nordico (allenandosi per la Marcialonga) o alpino (magari facendo il mitico Giro dei Quattro passi), se pattinaggio artistico o amatoriale, se hockey o semplicemente una camminata in paese, la cornice che la Val di Fassa fa a tutto ciò lo renderà indimenticabile!

Folklore e musica alla Gran Festa d'istà di Canazei (ph. Marcello Chiocchetti)

Sicuramente patria dello sport la nostra Valle non è però solo questo: girando tra i centri dei paesi è possibile accorgersene… Affianco ai negozi sportivi ed alle boutique più rinomate si trovano negozi di piccoli artigiani che dedicano la loro vita, anima e corpo, alla realizzazione di oggetti in legno o alla pittura dello scenario che hanno appena fuori dalla finestra e poi si trovano i ristoranti che cercano continuamente di valorizzare i tanti prodotti tipici (si pensi solamente ai formaggi tra cui spicca il Puzzone, alla selvaggina, ai piccoli frutti, ai fiori..) che la terra gli offre unendoli tra di loro e deliziando così anche il palato. Le tradizioni a cui i ladini sono più legati sono sicuramente quelle legate alla loro origine rurale (rievocate ad esempio nella festa dei tobiè che si svolge in quasi tutti i paesi) ed il Carnevale che ogni anno occupa gran parte della popolazione e che ha la particolarità di essere tutto rappresentato con maschere in legno. Girando per la Valle poi non è possibile non rimanere colpiti dalla particolarità delle case dipinte con colori vivaci, dalle chiese affrescate ma anche dalle facce della gente più anziana che è legatissima al territorio e dell’ospitalità che caratterizza tutti... Questo è solamente un breve ritratto di quella che è la Val di Fassa, la sua gente, il suo territorio, sicuramente non esaurisce tutto quello di inimitabile ed indimenticabile che qui c’è da vedere ma per cogliere tutto ciò non sono sufficiente dei testi o delle immagini, solo il cuore può provarlo quando si trova davanti a tale spettacolo della natura e solo l’osservare ciò dal vivo può incantare i cinque sensi come poc’altro riesce a fare...

Il Rosengarten al passo Costalunga (ph. Marcello Chiocchetti)

Informazioni utili sulla valle
Hotel Val di Fassa
Appartamenti Val di Fassa
Garnì e Bed & Breakfast Val di Fassa
Rifugi e Agritur Val di Fassa
Foto della valle
Eventi e manifestazioni

Aziende

Hotel la Molinella
Niko Sport
Appartamenti Degiampietro
Sport Planet

Newsletter

E-mail:

Password:


Iscrizione
Cancellazione


Iscrivendoti alla newsletter di Fassaturismo.com potrai pubblicare le foto delle tue vacanze in Val di Fassa direttamente sulla nostra Galleria fotografica.

pannello di controllo
adesioni e pubblicità
note di copyright
e-mail
mappa del sito
Fassaturismo.com
è una realizzazione MRCdesign.NET
Troi de Pala, 3 - 38030 Soraga (TN)
P.IVA: 01995330220
Privacy & Cookie policy
Seguici:

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento e di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookies.
Chiudi questo banner
Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento e di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookies.
Chiudi questo banner